Il Seminatore che si Riposò nel Fiume - (primizie di gennaio)

Il seminatore che si riposò nel fiume.jpg

Cari fratelli e sorelle, mi era stato chiesto di firmare per la prima volta il pensiero di Primizie di questo primo mese dell’anno nuovo, prima che i recenti tristi fatti facessero il loro corso. Così, dietro il consenso della famiglia Marchetti, pubblico integralmente come prima delle primizie, sia mie che dell’anno 2016, l’elogio funebre da me tenuto nel funerale del 4 gennaio che comprende la narrazione della visione avuta da Severino così da consegnarla alla memoria di questa chiesa e, forse, a stigma del mio ministero.

 

Tempus Fugit

Essendo convinto di questo, che Colui che ha iniziato un'opera buona in voi, la porterà a compimento... (Filipp.1:6)

La locuzione latina tempus fugit, tradotta letteralmente, significa il tempo fugge. Nell'italiano corrente viene anche tradotta come "il tempo vola". L'espressione sembra derivare da un verso delle Georgiche di Virgilio: «Ma fugge intanto, fugge irreparabilmente il tempo».

Messaggio di Dicembre del Pastore: CRISTO IN NOI, SPERANZA DI GLORIA!

Cristo in noi speranza di gloria

in allegato PRIMIZIE di Dicembre 2015 con gli appuntamenti della chiesa

La speranza nella prospettiva cristiana non nasce dall'uomo. Essa non è primariamente intesa come un desiderio che si apre al futuro, frutto della coscienza che tende ad andare sempre oltre se stessa in attesa di un compimento; al contrario, è intesa come una chiamata gratuita che parte dalla rivelazione di Dio. Col 1,27 Cristo in voi, speranza di gloria; 1Ti 1,1 Gesù Cristo, nostra speranza.

Syndicate content